Serata autore: Simone Chieregato

14 marzo 2019

“La via della seta” è approdata al Foto Club Adria, ovviamente non si tratta dell’accordo in fase di definizione tra Italia e Cina che tanto sta agitando la politica nazionale ed europea, ma del­le esperienze di Simone Chieregato tour leader di qualificate agenzie e guida di troupe televisive specie in Africa.

Il suo racconto è iniziato leggendo una cartina che riporta diverse vie della se­ta, infatti sono diverse sia terrestri che marittime, dal 300 a. C. al 10 d. C. Un tuffo nella storia iniziando dalla Tu­chia per attraversare Georgia, Armenia, Azerbaijan, Turkmenistan e giungere alla capitale dell’Uzbeki­stan, Samarcanda. Quindi il viaggio dei motociclisti accompagnati da Simone Chieregato, corredato da immagini dei luoghi visitati, inizia da Trebison­da (Trabzon) in Turchia, celebre il mo­nastero di Sumela arroccato nella roc­cia. Tappa a Batum, in Georgia, e sali­ta al monastero di Gelati recentemen­te restaurato. Segue Tbilisi con la chiesa di San Nicola nella fortezza di Narikala (IV secolo) da cui si gode uno stupendo panorama sulla città, famo­sa oggi per le sue terme. Nel percorso fanno da faro i tanti monasteri sorti soprattutto in Georgia e Armenia, i primi due Paesi che adottarono il cri­stianesimo come religione di Stato do­po l’editto di Costantino nel 313. Nella capitale armena, Erevan, non poteva mancare una sosta al memoriale del genocidio delle vittime armene eretto nel 1965 nel cinquantenario del tanta discussa tragedia. Al termine della se­rata il Presidente Michele Stoppa ha ringraziato l’ospite con il catalogo del­la Collettiva dei soci 2018.