Personale di Maria Burgato

2 marzo 2018

Un tuffo nei suggestivi paesaggi naturali creati dal grande fiume grazie a venti scatti d’autore: una ventina sono le foto di Maria Burgato che danno vita alla mostra “Aspetti del Delta” allestita nel bar trattoria la Salsiccia in via Polesani nel mondo.
L’esposizione rimarrà aperta fino al 4 aprile con ingresso libero.
Alla cerimonia del taglio del nastro è intervenuto Michele Stoppa presidente del Fotoclub insieme ad alcuni soci e amici oltre ai titolari Giuliana Perin e Luca Mascellani.
“Immagini stupende – ha affermato il presidente all’inaugurazione – Sono foto che ritraggono, tramite gli occhi di Maria, prima ancora dell’obiettivo, la sua visione del Delta del Po, focalizzando l’attenzione su alcuni particolaIi , certamente non scelti a caso , passeggiando tra i luoghi caratteristici del fiume quali le golene.
Prima ancora del paesaggio  in queste foto si sente tutta la passione di Maria per questo ambiente stupendo, meraviglioso e incantevole a ogni passo.
Per questo la mostra ha primo di tutto lo scopo di sensibilizzare i visitatori su questo immenso patrimonio naturalistico che tutto il mondo ci invidia, ma noi polesani fatichiamo ancora ad apprezzare”.
Si è appena conclusa la mostra di Donata Previato, per un mese rimarranno esposte le foto di Maria Burgato, seguirà la mostra di Marzia Benatelli.
Un tris “rosa” di socie Foto club che in questo modo vuole celebrare non tanto l’8 marzo, ma esaltare l’impegno e il valore delle donne in ogni attività artistica, in questo caso nella fotografia, per tutti i giorni dell’anno.
Si ricorda che dal 17 al 24 marzo in sala Cordella sarà allestita una mostra firmata da sole donne che fa rivivere le conquiste sociali e nelle stesso tempo i percorso ancora lungo per arrivare a una vera e propria uguaglianza che è prima di tutto culturale