Personale di Maria Grazia Turella

27 luglio 2018

“Il segreto è non correre dietro alle farfalle: è curare il giardino perché esse vengano da te”.
Le parole di Nurio Quintana esprimono il segreto che anima la passione fotografica di Maria Grazia Turella.
In particolare riassumono le emozioni che si provano nell’ammirare le foto della mostra “Il Delta e i suoi colori” esposte nel bar/trattoria la Salsiccia in via Polesani nel mondo, area di servizio Adria Bottrighe.
L’esposizione sarà visitabile con ingresso libero fino al 29 agosto negli orari di apertura del locale.
L’iniziativa è promossa dal Foto Club Adria in collaborazione con lo staff della Salsiccia per offrire a visitatori, turisti e clienti uno scorcio dello straordinario paesaggio del Delta con la sua fauna e flora.
L’inaugurazione si è svolta alla presenza dell’artista con il presidente del sodalizio Michele Stoppa, soci e amici delle associazioni Fotoclub e Sagittaria, quindi Luca Mascellani titolare del locale che ha offerto un brindisi al termine della cerimonia.
Le foto esposte esprimo-no tutta la sensibilità femminile che contraddistingue Maria Grazia.
Sono incantevoli gli scatti fatti alle diverse specie di farfalle che popolano il giardino del Delta.
Inoltre Maria Grazia fotografa da parecchi anni la bellezza del nostro territorio per trasmettere la consapevolezza che per amarlo bisogna conoscerlo, farlo conoscere e prendersene cura.
Origini veronesi ma residente ad Adria da 27 anni, Turella ha imparato a conoscere il Delta del Po da otto anni a questa parte, apprezzandolo sempre più e trovando ogni volta qualcosa di nuovo.
Il Delta ha toccato in profondità anche il suo cuore perché qui ha incontrato e conosciuto il proprio compagno che ha avuto anche “il grande merito – confessa Maria Grazia – di farmi scoprire i segreti e misteri di questo meraviglioso territorio: quanta vita c’è in esso tra fauna, flora, insetti, rapaci, tutto è unico e affascinante, ti avvolge in qualcosa che ha i confini dell’infinito”.